Mission

Per realizzare i suoi scopi e la sua missione, la fondazione ONLUS Samuel e Barbara Sternberg sostiene lo sviluppo di nuove strategie scientifiche per la diagnosi e la cura dei tumori mediante l’attuazione delle seguenti iniziative strategiche:
– Supportare la cura del paziente,
– avviare e promuovere ricerche d’avanguardia
– promuovere l’educazione
Per realizzare in modo efficace queste strategie, saranno richieste specifiche risorse in Italia e negli Stati Uniti.
Queste tre iniziative strategiche sono descritte di seguito più in dettaglio:

Supportare la cura del paziente

Lo scopo principale della fondazione è diretto a migliorare la sopravvivenza e la qualità della vita dei pazienti con cancro. La Dott.ssa. Sternberg è il primario dell’Oncologia Medica dell’ ospedale San Camillo Forlanini di Roma, uno dei più grandi ospedali in Europa. Il sistema sanitario pubblico italiano non fornisce abitualmente terapie innovative, perchè estremamente costose. La Fondazione, rendendo possibile la partecipazione a protocolli di ricerca clinica internazionale, assicurerà una migliore assistenza sanitaria dei pazienti in Italia, in quanto essi avranno accesso alle più moderne terapie disponibili, senza spese aggiuntive per Il SSN. Ciò potrà essere realizzato solo con un apposito staff di medici, infermieri di ricerca, manager della ricerca e psicologi per monitorare attentamente gli effetti delle nuove terapie e tutti i possibili benefici.

Avviare e promuovere ricerche d’avanguardia

La partecipazione a programmi di ricerca garantisce ai pazienti la possibilità di essere trattati con nuove terapie salvavita sperimentali attraverso protocolli di ricerca clinica. Ciò richiede una grande capacità di organizzazione e di conservazione dei documenti. Al San Camillo Forlanini sono ora disponibili, per i pazienti italiani, nuovi trattamenti che non sono disponibili in qualsiasi altro luogo d’ Europa. Oggi, la ricerca nel trattamento del cancro coinvolge oncologi medici, radioterapisti, chirurghi, patologi e specialisti di laboratorio e comprende anche programmi di ricerca traslazionale per ottenere informazioni sui meccanismi d’azione dei farmaci e per accelerare il percorso di una terapia oncologica personalizzata.
La maggior parte degli studi oncologici condotti al San Camillo Forlanini, sono realizzati in collaborazione con i migliori ricercatori europei ed americani ed è riconosciuto che la collaborazione internazionale è un marchio di qualità della ricerca di oggi. La Fondazione promuoverà reti di gruppi di sperimentazione clinica, la standardizzazione dei protocolli di sperimentazione clinica, la raccolta dei dati, la formazione di buona pratica clinica (GCP), la comunicazione e la relazione con i pazienti e le famiglie e sosterrà i singoli studi clinici. Tutti gli studi clinici sponsorizzati dalla Fondazione saranno esaminati e approvati da un Comitato Etico per la valutazione del rapporto rischio beneficio e per assicurare che tutti i diritti del paziente siano garantiti. Negli ultimi anni, sono stati scoperti numerosi agenti innovativi a seguito degli enormi progressi nella comprensione delle basi molecolari del cancro. Ulteriori progressi clinici nel trattamento del cancro saranno realizzati principalmente attraverso lo svolgimento di progetti di ricerca traslazionale (che correla la ricerca di laboratorio con le cure cliniche del paziente), sviluppo di nuovi farmaci efficienti e l’esecuzione di studi clinici prospettici contro il cancro. La ricerca traslazionale può essere realizzata solo con il corretto supporto del laboratorio e degli studi clinici che devono essere condotti da professionisti del settore per eseguire un corretto backup di questo tipo di ricerca specializzata.
La Fondazione collabora con l’Organizzazione Europea per la Ricerca e la Cura del Cancro (EORTC), con gruppi cooperativi italiani e con i migliori centri sul cancro negli Stati Uniti e in tutto il mondo, al fine di migliorare le conoscenze sul cancro e la qualità di cura del paziente.

Promuovere l’educazione

I programmi educativi che sono stati sviluppati aiuteranno direttamente i pazienti e le loro famiglie, i medici e gli infermieri che si prendono cura dei pazienti affetti da tumore.
Questo sarà realizzato attraverso:
• L’organizzazione, la co-sponsorizzazione, la partecipazione a livello nazionale e internazionale a simposi scientifici e conferenze
• la fornitura di materiale didattico e risorse informative per i pazienti e le loro famiglie in materia di trattamento del cancro e la sua prevenzione
• L’organizzazione di corsi teorici e pratici sulla ricerca clinica, protocolli di sviluppo etici per gli oncologi e gli infermieri coinvolti nella sperimentazione clinica in oncologia.
• L’assegnazione di borse di studio per giovani medici oncologi per poter lavorare al San Camillo
• L’assegnazione di borse di studio per medici italiani per lo studio all’estero, in Europa e negli Stati Uniti.
Tali iniziative strategiche fondamentali possono essere meglio realizzate attraverso sforzi multidisciplinari e multinazionali di medici e scienziati in Europa e negli Stati Uniti.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi